Home

gianlucacarboni.it


° Speleologia
° Alpinismo
° Arrampicata
° Escursionismo
° Torrentismo
° Turismo culturale
° Musica


 
stampa questa pagina web | . 1312443
 
Articolo inserito in data 27/12/2008 14:46:48
Grotte in Emilia Romagna
letto 1781 volte in 4068 giorni (0,44)
EX-CAVA DI GESSO MARANA - 23 dicembre 2008

Ex-cava di gesso Marana (Ravenna)

coordinate ED50: N 44°13'38,0" - E 11°45'24,3"
quota:                  273m slm

Di fronte al parcheggio della Tanaccia, sulla strada che da Brisighella porta a Riolo Terme, o al parco del Carnè, si nota un vecchio cancello chiuso con una catena. Aldilà si trova l'ex-cava di gesso Marana, visitabile con l'accompagnamento dell'associazione culturale Pangea (tel. 0546681585), la stessa che organizza le escursioni guidate alla grotta vicina.

Uno speleologo non ha grossi problemi a entrare ugualmente, ma anche lui deve fare attenzione ai possibili pericoli, soprattutto a quello piuttosto evidente di crollo nelle gallerie a sinistra.

Il luogo è molto interessante: impressionanti sono i grandi pilastri che reggono il soffitto della miniera, suggestivi gli ambienti in generale, capaci di rendere l'idea di quella che doveva qui essere la metodologia di estrazione del gesso, e il lago che si è formato nella galleria a destra. Mi hanno incuriosito due punti in cui gli scavi hanno intercettato spazi di probabile origine carsica: il terriccio e i detriti precipitati dall'alto in quantità tale da formare una collinetta hanno in un caso liberato un pozzo naturale che ora, però, risulta ostruito da un enorme masso.

...

     
gianlucacarboni.it © Copyright 2008-2020      Tutti i diritti su testi e immagini sono riservati